Il nuovo Milan di Stefano Pioli

I tifosi del Milan si chiedono come giocherà la squadra rossonera guidata dal neo allenatore Stefano Pioli: ecco le possibili soluzioni

Il Milan, nonostante la vittoria di Genova, ha deciso di esonerare Marco Giampaolo e di affidare la panchina a Stefano Pioli. I tifosi non sono soddisfatti di questa scelta, ma ovviamente sono pronti a cambiare idea nel caso in cui la situazione si mettesse nel verso giusto.
Ma come giocherà il neo tecnico rossonero? Analizziamo tutte le ipotesi.

Il 4-3-3 è l’ipotesi più probabile, visto che Pioli ha praticamente sempre utilizzato questo sistema di gioco, soprattutto nell’ultima sua esperienza a Firenze. Con la difesa composta da Calabria, Musacchio, Romagnoli e Theo Hernandez, il centrocampo potrebbe avere come interpreti Bennacer (anche se Lucas Biglia, già allenato alla Lazio, potrebbe costituire una seria alternativa), Franck Kessie e Lucas Paqueta, anche se ovviamente bisogna considerare anche Hakan Calhanoglu. In attacco spazio al tridente Jesús Suso, Krzysztof Piatek e Rafael Leao, con Ante Rebic e Jack Bonaventura prime alternative,

Attenzione anche al 4-2-3-1, sistema di gioco che Pioli ha utilizzato in alternativa al 4-3-3. Con questa soluzione ci sarebbe spazio per il doppio playmaker a centrocampo (Biglia–Bennacer) o eventualmente utilizzare Kessie al posto di uno di due per garantire una maggiore copertura. Dietro l’unica punta, che sarebbe Piatek, il terzetto di trequartisti sarebbe composto da Suso, Paquetá e Rafael Leao, con Bonaventura, Ante Rebic e Hakan Calhanoglu come alternative di lusso.

Concludiamo infine con il 3-5-2, che il neo tecnico rossonero ha utilizzato in qualche occasione nel corso della sua carriera. Difficile che al Milan si veda la difesa a tre, ma questo modulo potrebbe essere riproposto in caso di necessità. In questo caso in difesa ci sarebbe Leo Duarte (o Caldara quando avrà recuperato dall’infortunio), Musacchio e il capitano Romagnoli, mentre a centrocampo ci sarebbero Conti, Kessie, Bennacer (o Biglia), Paqueta (o Bonaventura o Calhanoglu) e Theo Hernandez.
In attacco spazio alla coppia Piatek-Rafael Leao, ma attenzione anche a Suso, che potrebbe essere proposto come seconda punta per dargli meno compiti di copertura.

Domenica 20 ottobre contro il Lecce il mistero verrà svelato.

Classifica Serie A

Ultime Notizie

Bettime News

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Luogo pubblicazione: Cagnano Varano (FG)
Internet provider: Telecom Italia
Titolare: Tenace Games S.r.l. S.

Ultimo aggiornamento

Tenace Games S.r.l. S.© 2020

Search