Divieto di pubblicità per gli operatori di gioco legale è vittoria per l'illegale

Il divieto di pubblicità non permette più all’utente di distinguere tra operatori legali ed illegali,
regalando risorse economiche a chi offre gioco in modo pericoloso e illegittimo.

Per gli operatori che lavorano in Italia con regolare concessione statale il Decreto Dignità del luglio scorso ha proibito qualsiasi forma di pubblicità diretta o indiretta (salvaguardando solo i contratti in essere ma al massimo per un anno), lo stesso non si può dire per chi promuove gioco al di fuori di quanto previsto dalla Legge.

Un caso emblematico è quello che si sta verificando nella zona di viale Serra a Milano. Come è possibile vedere dalla foto, in bella vista su una palazzina adiacente al viale, c’è la pubblicità del Casino di Lugano con in evidenza lo slogan: “per vincere di più”.

Il Casinò di Lugano non ha alcuna concessione italiana, non paga tasse in Italia ma a differenza degli operatori autorizzati del nostro paese fa pubblicità senza alcuna difficoltà. Insomma una promozione che viola tutte le normative a riguardo ma sulla quale nessuno interviene.

Fonte @AgiMeg

Classifica Serie A

Ultime Notizie

Bettime News

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Luogo pubblicazione: Cagnano Varano (FG)
Internet provider: Telecom Italia
Titolare: Tenace Games S.r.l. S.

Ultimo aggiornamento

Tenace Games S.r.l. S.© 2019

Search